Storytelling: cos’è e consigli per copy efficaci per coinvolgere il pubblico

Storytelling: cos’è e come raccontare una storia coinvolgente e di valore. Ecco alcuni consigli per uno storytelling impeccabile!

Lo storytelling si definisce “efficace” quando riesce a stimolare l’immaginazione e a coinvolgere il target di riferimento. L’essere umano ha sempre raccontato storie, fin dagli albori della civiltà quando la scrittura ancora non esisteva. Cambiano i tempi, cambiano le tecniche, cambiano gli stili narrativi ma lo storytelling resta un potente mezzo di connessione tra le persone. Raccontare storie è un arte e in questo articolo cercheremo di darti dei consigli utili per uno storytelling efficace, in grado di coinvolgere il pubblico.

Cos’è lo Storytelling? Significato

Con il termine “storytelling” si intende l’atto del narrare, l’arte di raccontare storie mediante i principi della retorica e della narratologia. È un forestierismo inglese che corrisponde ad “affabulazione” e ha origini antichissime; il primo esempio, infatti, risale all’uomo delle caverne e alle pitture rupestri.

Nel Digital Marketing è un metodo per comunicare in maniera efficace, coinvolgendo e persuadendo il proprio pubblico. Una storia stimola l’immaginazione, colpisce i sentimenti e crea un senso di comunità tra ascoltatore e narratore, consolida concetti astratti e semplifica messaggi complessi. Uno storytelling efficace rende umano il brand e riesce a far breccia nel cuore del target.

Curiosità: “Guida Michelin, il Content Marketing delle origini: storia, nascita e curiosità”

Come realizzare uno storytelling efficace

Come ogni forma artistica, anche la narrazione richiede creatività e pensare fuori dagli schemi. Non serve l’improvvisazione ma lo studio, la pratica e la disciplina. Lo storytelling è uno strumento potentissimo, persuade e convince le masse. Rivolgersi alle emozioni delle persone è il modo in cui le storie ispirano, motivano e guidano all’azione.

Consigli utili per una narrazione impeccabile

Joe Lambert, fondatore di StoryCenter, individua 7 elementi per uno storytelling efficace:

  • l’utilizzo della prima persona per ridurre la distanza dell’audience
  • contenuti di valore, coinvolgenti e mai banali
  • toccare la sfera dell’emozionalità
  • fare economia: con poche parole si devono trasferire molti concetti
  • un ritmo narrativo adeguato
  • un corretto Tone of Voice

Ecco alcuni consigli utili per uno storytelling coinvolgente e impeccabile.

1. Inizio, parte centrale e fine

Avere una struttura chiara della storia è fondamentale per uno storytelling efficace. Una narrazione deve necessariamente avere un inizio, una parte centrale e una fine. Una storia di successo inizia con un incidente d’incitamento, prosegue con un’azione crescente, raggiunge il climax e si stabilisce con una soluzione soddisfacente. Lasciati ispirare, leggi e studia! Il modo migliore per raccontare storie è leggere tante storie.

2. Obiettivi e messaggio centrale

Ogni storia ha un messaggio preciso o una morale. Non perdere il focus, fatti un’idea precisa di cosa vuoi narrare. Se il tuo storytelling ha una morale, guida il lettore verso questo obiettivo; se invece vuoi raccontare una storia appassionante aumenta la componente drammatica, tira i fili della suspense fino al culmine della narrazione. Qual è il tuo obiettivo finale? Vendere? Far conoscere? Prova a riassumere in poche righe la tua narrazione, se non riesci ti manca un messaggio centrale!

3. Il conflitto nello storytelling

Il tema del conflitto, inteso come ostacoli e difficoltà, è molto utilizzato dai grandi narratori per un motivo molto semplice. Il pubblico ha bisogno di essere soddisfatto con un lieto fine, quindi deve guardare i personaggi principali che “lottano” per raggiungere i loro obiettivi. Essere crudeli con il personaggio principale è un ottimo inizio.

4. Coinvolgere il pubblico

Non esiste narrazione se non c’è connessione tra chi racconta e chi ascolta o legge. La modalità di narrazione scelta attira diversi cluster di pubblico ed è importante emozionare, incuriosire, colpire e dare un valore aggiunto al target. Se non raggiungi questi obiettivi il tuo storytelling non sarà efficace.

Se sei interessato leggi anche:
“Gli spot pubblicitari famosi che hanno fatto la storia della pubblicità”
“Slogan Pubblicitari: i migliori, come crearli ed esempi famosi”

4. Il potere della verità

Il pubblico deve identificarsi con il narratore che non deve essere perfetto ma credibile, lo storytelling deve sempre veicolare un messaggio. Raccontare storie vissute direttamente significa trasmettere al target l’idea di essere genuini, affidabili e autorevoli. La realtà è molto efficace, la verità fa la differenza!

5. Brand storytelling

I valori di un prodotto, di un servizio o di un’azienda, sono facilmente veicolabili con il brand storytelling e con il content marketing, creando contenuti di qualità. Come scritto qualche riga fa, umanizzare il brand è importante per ridurre la distanza con il pubblico. Scegli bene il tipo di personalità che vuoi legare al brand (genuinità, semplicità, eroismo, coraggio, determinazione, ribellione…), fai emergere le caratteristiche prescelte e sii coerente: se crei confusione il messaggio non sarà efficace.

Sei interessato a colpire il tuo target e i tuoi potenziali clienti con uno storytelling efficace e di valore? Vuoi fare crescere la tua immagine e raggiungere gli obiettivi di business? L’arte del narrare non si improvvisa! Affidati agli esperti. Contattaci, la consulenza è gratuita e saremo felice di lavorare gratis per te!

Lascia un Commento